Servizi

Il nostro Studio, che si avvale di professionisti altamente qualificati, applica i massimi standard di qualità e tecnologia ed è strutturato per poter svolgere le seguenti attività:

servizi-studio-orakian

Progettazione

Progettazione architettonica: La progettazione architettonica è un complesso processo che si occupa di dare forma ai luoghi in cui viviamo. La progettazione architettonica, a qualsiasi livello e di qualsiasi natura essa sia (progetto edilizio, arredamento di interni, complemento di arredo, grafica o quant’altro), trova nell’architetto la figura professionale adeguata ad affrontare tutte le fasi progettuali e a mediare con creatività tra il cliente e le sue esigenze, tra il contesto e le sue regole.

Direzione lavori

Direzione lavori: comporta il controllo della realizzazione dell’opera nelle sue varie fasi per cui l’architetto, ovvero il direttore dei lavori, deve tutelare gli interessi della Committenza nei confronti dell’impresa e di terzi, controllando la buona riuscita delle opere. Le mansioni svolte dal Direttore dei Lavori riguardano la realizzazione delle opere progettate, la verifica del rispetto delle norme contrattuali e dei capitolati nonché l’aspetto contabile cioè il controllo per la valutazione dei lavori dal punto di vista economico.

Sicurezza

Sicurezza nei cantieri: progettazione Piani di Sicurezza e Coordinamento: il Coordinatore della Sicurezza deve organizzare le lavorazioni di cantiere mediante la redazione di questo documento in cui vengono evidenziate ed affrontate tutte le fasi di lavoro rischiose per l’incolumità dei lavoratori e a tal fine vengono indicate le misure di prevenzione e protezione per impedire eventi dannosi o, nel caso in cui non possano essere evitati, che siano limitate le conseguenze. Inoltre il professionista svolge un ruolo strettamente operativo, perché segue passo passo il corretto andamento dei lavori.

Condono Edilizio

Pratiche di condono: Il Condono edilizio è una legge speciale con la quale i cittadini possono ottenere l’annullamento, totale o parziale, di un reato penale quale l’abuso edilizio. Nel caso del condono le sanzioni da corrispondere consistono non solo negli oneri concessori opportunamente incrementati da versare all’amministrazione comunale, ma anche in una oblazione da versare nelle casse dello Stato. Non è un caso, infatti, che lo strumento del Condono, non solo edilizio, sia stato utilizzato da vari governi in periodi di difficile congiuntura economica, per rimpinguare le finanze statali.

Segnalazione Certificata di Agibilità

Certificato di agibilità: è un documento, rilasciato dal Comune, che attesta la sussistenza, in un immobile, delle condizioni di salubrità ed igiene e va richiesto per ogni nuova costruzione o in caso di ristrutturazione di notevole entità, prima che l’immobile sia utilizzato. La richiesta va corredata da una serie di documenti e deve essere presentata entro 15 giorni dal termine dei lavori. Trascorsi 30 giorni la domanda si intende accolta per il silenzio assenso

Pratiche Catastali

Pratiche catastali: Accatastamento, variazione catastale, voltura catastale edifici: Gli accatastamenti infatti si richiedono non solo per nuove costruzioni, ma anche per variazioni di unità immobiliari esistenti.

Cambio Destinazione D’Uso

Cambio destinazione d’uso: indica il mutamento di utilizzo di un immobile il cui uso deve comunque rientrare nelle categorie funzionali residenziale, turistico, ricettiva, produttiva, direzionale, commerciale e rurale. Per effettuare il cambio di destinazione d’uso occorre richiedere i necessari titoli autorizzativi, senza i quali l’intervento si configurerebbe come un abuso edilizio. Per questo occorre rivolgersi a un tecnico abilitato il quale verificherà prima di tutto se il locale Piano Regolatore vigente nella zona in cui è ubicato l’immobile consente l’intervento. In secondo luogo in base alla necessità di dover effettuare o meno delle opere edilizie sull’immobile, l’architetto dovrà redigere dei titoli autorizzativi.

Redazione di Perizie Giudiziarie

Redazione di Perizie Giudiziarie: è un elaborato con descrizioni, calcoli, disegni e foto, redatto al fine di dare una stima al valore di un bene, la stima di danni, la verifica di distanze e misure varie, l’analisi di strutture, le consulenze per conto dei tribunali.

Piano di Rigenerazione Urbana

È una disposizione transitoria che prevede incentivi per la ristrutturazione e l’ampliamento della casa in base a norme che possono variare da regione a regione. L’architetto parte dall’analisi dell’intervento, progettazione, presentazione delle domande, direzioni lavori e presentazione dei nuovi accatastamenti e tipi mappali presso l’Agenzia del Territorio.

Ristrutturazioni

Ristrutturazioni: l’architetto, avendo la capacità di immaginare gli spazi prima che siano costruiti o modificati vi aiuta a valutare tutte le soluzioni possibili analizzando il costo orientativo, i tempi di realizzazione, la rispondenza alle normative, i tipi di lavorazione necessari, la fattibilità tecnica, le rese estetiche e funzionali. Inoltre vi mette in contatto con le altre figure operative: impresari, idraulici elettricisti, fornitori. Mette a vostra disposizione la sua esperienza. Vi fornisce delle soluzioni già sperimentate, materiali già testati. Ma poiché ogni ristrutturazione è diversa da quella precedente, si adopera per personalizzarla a misura del proprio committente.

Giardini

Il progettista per migliorare ed ottimizzare la superficie esterna della vostra casa analizza lo spazio da arredare dal punto di vista climatico, morfologico, dell’esposizione e del contesto paesaggistico. Con questi elementi insieme ai desideri del committente e con il supporto di bravi esperti del settore botanico, si potrà realizzare un progetto all’altezza della situazione.

Isolamento

L’architetto offre numerosi servizi di consulenza e di progettazione acustica verificando le condizioni dell’ambiente esterno dove sorge l’edificio, scegliendo i materiali giusti per garantire parametri minimi d’isolamento quindi serramenti, porte, isolamento specifico e scelte di tipi di muratura, ecc., controllando la loro posa in opera e, a lavoro ultimato, le condizioni finali attraverso prove strumentali.

Occupazioni

Occupazioni suolo pubblico : riguardano tutte le occupazioni effettuate su spazi ed aree pubbliche (verde compreso) appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune e su aree di proprietà privata sulle quali risulti costituita, nei modi e nei termini di legge, una servitù di pubblico passaggio.

Aste e Consulenza

Assistenza e consulenza per l’acquisto di immobili nel mercato delle aste giudiziarie

Servizi Aste

Progetto Energetico

Redazione APE, Attestato di Prestazione Energetica: il progetto energetico ha lo scopo di individuare i materiali dell’involucro edilizio che servano a rispettare i limiti di legge e conferire allo stesso una performance energetica, ottenendo il massimo comfort ambientale. L’attestato attribuisce all’immobile la classe energetica mediante l’analisi delle caratteristiche relative all’isolamento termico e consumo energetico, secondo le normative nazionali e regionali di riferimento. Il documento deve essere obbligatoriamente allegato ai contratti di affitto di interi edifici e compravendita.

Concessioni Edilizie

Concessioni edilizie: SCA, CILA, SCIA, DIA, PDC: Negli ultimi anni sono state introdotte nella normativa urbanistica diverse semplificazioni che hanno reso più snelle alcune procedure per la realizzazione di lavori edilizi

– CILA, Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, per tutti i lavori di manutenzione straordinaria che non comportino interventi sulle parti strutturali o modifiche sulla facciata esterna dell’edificio. I lavori possono partire immediatamente.

– SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività, per i lavori di manutenzione straordinaria anche comportanti interventi sulle parti strutturali o modifiche sulla facciata esterna dell’edificio, e quelli di ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo. Con la SCIA è possibile realizzare anche varianti in corso d’opera a Permessi di Costruire che non comportino modifiche essenziali al progetto approvato. I lavori possono essere iniziati immediatamente, ma il comune ha tempo 30 giorni per verificare la sussistenza di tutti i presupposti ed eventualmente richiederne la sospensione.

– DIA, Denuncia di Inizio Attività, per interventi di ristrutturazione edilizia che comportino modifiche con aumento di unità immobiliari, modifica del volume, della sagoma, dei prospetti; interventi di nuova costruzione, disciplinati da piani attuativi; interventi di nuova costruzione. Va presentata almeno 30 giorni prima dell’inizio dei lavori, a firma di tecnico abilitato che asseveri la sussistenza di tutti i requisiti previsti. La DIA va presentata almeno 30 giorni prima dell’inizio dei lavori

– PDC, Permesso di Costruire, per tutti gli interventi esclusi dalle fattispecie in precedenza descritte, quindi sostanzialmente per gli interventi di nuova costruzione o di ampliamenti previsti dal Piano Casa, laddove la normativa regionale non consenta di realizzarli con DIA. In questo caso, per iniziare i lavori il committente dovrà attendere, da parte del comune, il rilascio del permesso per il quale è previsto anche la corresponsione degli oneri concessori

-SCA. Segnalazione Certificata di agibilità: è un documento, prodotto dal Tecnico incaricato, che attesta la sussistenza, in un immobile, delle condizioni di salubrità ed igiene e va presentato per ciascuna costruzione o in caso di ristrutturazione di notevole entità, prima che l’immobile sia utilizzato. La Segnalazione va corredata da una serie di documenti e deve essere presentata entro 15 giorni dal termine dei lavori. Essa ha efficacia contestuale alla presentazione, fatto salvo il diritto del Municipio di competenza di rigettarla o interromperne l’efficacia causa carenza o imprecisione dei documenti presentati.